Scrivono di noi

Per l’accoglienza dei profughi abbiamo già speso 12 miliardi

Per l’accoglienza dei profughi abbiamo già speso 12 miliardi

La Verità – Quanto ci costa davvero accogliere i profughi? A fare chiarezza provvede una ricerca del Centro studi ImpresaLavoro che smentisce le cifre date dal ministro Padoan. Il conto complessivo negli ultimi sei anni supera gli 11 miliardi di euro, con una progressione impressionante: spenderemo nel 2016 cinque volte la cifra impegnata nel 2011, con un esborso per le casse dello Stato che arriverà a 4,11 miliardi di euro su base annua.

Leggi tutto

La politica croce e delizia di chi innova

La politica croce e delizia di chi innova

di Giuseppe Pennisi – Sulle politiche per l’innovazione un punto di vista differente viene proposto nel volume “La politica per l’innovazione in Italia: criticità e confronti” (Centro Studi ImpresaLavoro, 2016) scritto da Salvatore Zecchini, presidente del Comitato Piccole e Medie Imprese dell’Ocse e vice segretario generale Ocse.

Leggi tutto

E il Nord guarda all’estero

E il Nord guarda all’estero

Nel 2015 se n’è andato via l’equivalente della popolazione di Piacenza. L’emigrazione riguarda tutti gli strati sociali, cresce nel Settentrione e rischia di diventare un fenomeno strutturale.

Leggi tutto

Trenta mesi di favole e le imprese aspettano 61 miliardi dallo Stato

Trenta mesi di favole e le imprese aspettano 61 miliardi dallo Stato

di Antonio Signorini – Domani è San Matteo e per il terzo anno di fila, ha ricordato ieri il centro studi ImpresaLavoro, non si può che registrare come la promessa di Renzi di ridurre drasticamente lo stock del debito che le pubbliche amministrazioni hanno contratto con privati non sia stata rispettata.

Leggi tutto

Riforme inutili, è allarme pensioni

Riforme inutili, è allarme pensioni

di Antonio Signorini – Quello che tutti gli ultimi ministri dell’Economia hanno definito il sistema previdenziale più solido del Continente, potrebbe non essere sostenibile nel lungo periodo e tra qualche anno potremmo ritrovarci a dovere fare il bis della Dini o una riedizione della legge Fornero. Il contrario di quello che si appresta a fare il governo Renzi con l’Ape, l’anticipo di tre anni che rischia di aumentare l’incertezza sui conti futuri delle pensioni.

Leggi tutto

Sanità digitale, senza investimenti impossibile colmare il gap con l’Europa

Sanità digitale, senza investimenti impossibile colmare il gap con l’Europa

AboutPharma – Si fa presto a parlare di “rivoluzione digitale” per la sanità italiana. Ma abbiamo fatto bene i conti? C’è un ampio gap fra noi e l’Europa, per colmarlo servono investimenti. Molte più risorse di quante se ne investano oggi: da due a 7,8 miliardi in più entro il 2020, per una spesa complessiva fra i 9,5 e i 15,2 miliardi di euro. A ipotizzare queste cifre è uno studio presentato a luglio da Censis e Centro Studi ImpresaLavoro.

Leggi tutto