Invertire la rotta sulla previdenza

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Massimo Blasoni – Metro

Il governo sta cercando le risorse necessarie per l’ennesimo bonus ‘elettorale’ di 80 euro promesso ai pensionati al minimo? Forse i suoi tecnici farebbero meglio a dare prima un’occhiata non distratta al baratro apertosi nei conti dell’Inps. Ammonta infatti a oltre 11 miliardi all’anno la perdita di bilancio che l’Istituto subisce regolarmente dal 2012 (quando ha incorporato l’Enpals e soprattutto l’ex Inpdap) e che stima di registrare anche a fine 2016. Il suo patrimonio netto – che cinque anni fa misurava oltre 40 miliardi di euro – è ormai diretto verso la completa erosione e con esso i 21 miliardi di euro incassati tramite un intervento straordinario di ripianamento delle perdite risalente a due anni fa. Nella migliore delle ipotesi, a fine anno non dovrebbe infatti superare gli 1,8 miliardi, costringendo così Palazzo Chigi a un ennesimo intervento di salvataggio.

Continua a leggere su Metro