decontribuzione

Lavoro: l’impatto dell’esonero contributivo,<br /> regione per regione

Lavoro: l’impatto dell’esonero contributivo,
regione per regione

Umbria, Friuli Venezia Giulia e Sardegna sono le tre regioni italiane che hanno beneficiato maggiormente delle decontribuzioni governative. Ma, dopo la fine degli incentivi, l’attivazione di nuovi contratti è crollata in tutto il Paese e soprattutto in Basilicata, Valle d’Aosta, Abruzzo e Umbria.

Leggi tutto

Blasoni: “Ma senza vera ripresa non riparte l’occupazione”

Blasoni: “Ma senza vera ripresa non riparte l’occupazione”

di Massimo Blasoni – L’analisi dell’andamento degli occupati in Italia segnala come non vi sia stato un incremento sensibile dei nuovi posti di lavoro e come la decontribuzione abbia favorito l’attivazione di nuovi contratti a tempo indeterminato perché molto vantaggiosi e la trasformazione di rapporti di lavoro a termine o atipici.

Leggi tutto