Il Quantitative Easing? In Italia funziona poco: colpa delle sofferenze bancarie

Mentre i prestiti alle famiglie sono cresciuti durante l’autunno, quelli verso il mondo delle imprese vivono una contrazione che si sviluppa ad ondate. Il canale del credito continua a rimanere sterile soprattutto a causa delle sofferenze bancarie, che hanno ormai raggiunto i 202 miliardi di euro.

Leggi tutto